Condizioni Generali di Trasporto

Le seguenti condizioni generali di trasporto sono adeguatamente pubblicizzate presso tutte le biglietterie, gli uffici sociali e le agenzie di viaggio.
Con il termine “passeggero” si intende ogni persona trasportata in base alle presenti Condizioni Generali per il trasporto di passeggeri. Il passeggero è tenuto ad uniformarsi alle prescrizioni delle leggi italiane ed estere nonché ai regolamenti del vettore (sia il vettore contraente sia il vettore che opera il trasporto) ed alle disposizioni del Comandante della nave.
Quando il vettore (contraente e/o effettivo) è “agenzia Obsidian o per contatto telefonico.

1) REGOLAMENTO PER IL TRASPORTO

L’oggetto del contratto è la prestazione di trasporto di persone con veicoli e bagagli al seguito come disciplinata dalle presenti condizioni generali, dagli artt. 396 e segg. cod. nav. e, a partire dal 31.12.2012, dal regolamento CE/392/2009. Il vettore declina ogni responsabilità per i danni causati al passeggero dal ritardo o dalla mancata esecuzione del trasporto qualora l’evento derivi da caso fortuito, forza maggiore, condizioni meteomarine avverse, scioperi e guasti tecnici costituenti forza maggiore o altre cause ad esso non imputabile. È comunque facoltà del Comandante della nave, in presenza di avvenimenti che possano compromettere la sicurezza della nave e/o dei passeggeri, modificare l’itinerario. Le offerte e le condizioni pubblicizzate possono subire modifiche fino al momento dell’emissione del biglietto. Per il regime di responsabilità in relazione al trasporto dei passeggeri, bagagli al seguito e per quanto non previsto dalle presenti condizioni generali, si fa espresso rinvio alle vigenti norme del Codice della Navigazione Italiana. Sino allo sbarco, i passeggeri sono responsabili dei propri bagagli a mano e di quanto in esso contenuto. I tempi di traversata sono indicativi e calcolati sulla base della distanza fra i porti e in condizioni meteomarine favorevoli. Il vettore non potrà essere ritenuto responsabile di ritardi dovuti alle operazioni portuali.

2) VALIDITÀ DEL BIGLIETTO

Il biglietto di passaggio è personale, non è cedibile ed è valido solo per il trasporto in esso specificato. Il passeggero è tenuto a custodire il contratto/biglietto per giustificare il proprio diritto al viaggio e ad esibirlo a qualsiasi Ufficiale della nave, o Funzionario del vettore che ne facesse richiesta. Il passeggero che fosse trovato sprovvisto del biglietto, sarà tenuto al pagamento del doppio del prezzo di passaggio, fatto salvo il risarcimento dei relativi danni. Alla consegna del biglietto il cliente è tenuto a verificare che tutti i dati corrispondano alla sua richiesta . Il vettore non si assume alcuna responsabilità per errori od omissioni segnalate successivamente.

3) ANNULLAMENTO TOTALE DEL BIGLIETTO E RIMBORSI

I biglietti emessi a tariffa ordinaria possono essere rimborsati purché l’annullamento avvenga prima della data di partenza prenotata, sia documentato con timbro di convalida, data e ora da parte di un ufficio del vettore o di un’agenzia di viaggio abilitata e trasmesso al nostro Centro Prenotazioni (limitatamente agli orari del call center). Il biglietto annullato, in originale dovrà essere obbligatoriamente consegnato all’agenzia che l’ha emesso. Il rimborso dovrà essere richiesto all’agenzia emittente ed è sempre soggetto alle seguenti penali (il numero di giorni indicato non include il giorno dell’annullamento):

TUTTI I BIGLIETTI TRANNE CHE QUELLI IN PROMOZIONE:

Nessun rimborso se l’annullamento avverrà meno di 48 ore prima della partenza.

Per i biglietti acquistati nello stesso giorno della data di partenza, la penale di annullamento è del 100%.

6) PENALI DI VARIAZIONE

Variazioni di data, linea, numero passeggeri, orario saranno accettate, nei limiti dei posti e spazi disponibili e a condizione che vengano richieste almeno 2 giorni prima della partenza prenotata (limitatamente agli orari del call center), previo pagamento di € 5,00 a titolo di rimborso spese per ogni variazione (oltre al pagamento delle eventuali differenze), solo se segnalate sul biglietto.

7) OFFERTE SPECIALI – RESTRIZIONI

    In linea di massima le offerte speciali non sono acquistabili direttamente al porto il giorno della partenza ma devono essere prenotate.
    Un biglietto emesso con offerte speciali o biglietto omaggio non è modificabile ne rimborsabile.

8) FORFAIT “TASSE, DIRITTI, ONERI E ALTRI COSTI”

Gli importi del forfait “tasse, diritti, oneri e altri costi” sono suscettibili di variazioni fino al momento dell’emissione del biglietto, salvo in ogni caso per tasse, diritti e variazioni conseguenti a modifiche delle norme vigenti.

9) CHECK-IN

Il tempo limite per presentarsi all’imbarco è di 30 minuti,prima dall’orario previsto per l’imbarco . Trascorsi tali termini, la prenotazione decade e non viene più garantito l’imbarco. Per i passeggeri con disabilità o a mobilità ridotta si applica quanto previsto al punto 17.

10) DONNE IN GRAVIDANZA

Le passeggere in stato di gravidanza possono imbarcarsi solo previa comunicazione scritta del proprio stato al bordo e presentazione di certificato medico rilasciato non oltre 48 ore prima della partenza che autorizzi espressamente il viaggio, da consegnarsi obbligatoriamente all’ufficiale della nave. L’imbarco comporta accettazione da parte della passeggera dei rischi connessi all’assenza a bordo di assistenza di tipo specialistico e strutture idonee a gestire eventuali emergenze connesse alla condizione di gravidanza, nonché alle specificità del trasporto via mare con conseguente difficoltà di accedere ad assistenza esterna, con conseguente manleva ed esonero di ogni e qualsiasi responsabilità

11) MINORI NON ACCOMPAGNATI

I ragazzi a17 anni compiuti, possono viaggiare anche non accompagnati, sotto la responsabilità degli esercenti la potestà genitoriale. È necessario presentare all’imbarco, una dichiarazione scritta, contenente tutte le indicazioni riportate sul biglietto, con la quale i genitori o coloro che esercitano la podestà genitoriale si assumono la responsabilità connessa al viaggio effettuato dal minore allegando, inoltre, lo stato di famiglia ed il documento d’identità dei sottoscritti. I bambini entro i 12 anni non compiuti ai 16compiuti, non potranno viaggiare soli ma dovranno essere accompagnati all’imbarco, sbarco e durante il viaggio da almeno un altro passeggero maggiorenne.

12) ANIMALI

I cani guida destinati all’assistenza delle persone non vedenti, se munite di relativa documentazione, sono esonerati dal pagamento del biglietto.

14) INFORMAZIONI SUI PASSEGGERI

In ottemperanza al Decreto Legge n. 251 del 13/10/1999 a recepimento della Direttiva CEE 98/41 del 18/06/1998 e alle normative relative all’applicazione del codice ISPS sulle norme antiterroristiche si comunica quanto segue: tutti i passeggeri in imbarco sono tenuti a comunicare al vettore eventuali informazioni relative alla propria necessità di particolari cure di assistenza in situazioni di emergenza. I passeggeri che necessitano assistenza per l’imbarco (persone con difficoltà motorie, ecc., sia automunite che a piedi) dovranno comunicarlo in fase di prenotazione, contattando per conoscere la disponibilità di idonee sistemazioni e/o facilità di accesso a bordo, il call center del vettore effettivo; inoltre sono tenuti a presentarsi all’imbarco almeno con due ore di anticipo evidenziando detta necessità al personale di banchina e/o al personale di bordo al fine di assistenza durante le operazioni di imbarco e sbarco. I passeggeri sono altresì tenuti a comunicare già in fase di prenotazione le proprie generalità intese come: COGNOME, NOME, SESSO, NAZIONALITÀ, CATEGORIA DI ETÀ (neonato, bambino, adulto). Nel caso di variazione dei dati sopra evidenziati tra il momento della prenotazione e il momento dell’imbarco, i passeggeri sono obbligati a comunicare detti cambiamenti. I dati personali, raccolti ai sensi del presente articolo, sono conservati solo per il tempo necessario ai fini del citato decreto e/o in ottemperanza a quanto disposto con il Decreto Legislativo n. 196/2003. Si ricorda che per le partenze dall’Italia potrà essere richiesto all’imbarco un documento valido (passaporto o carta d’identità, anche per i minori).

15) CONDIZIONI SANITARIE DEL PASSEGGERO

Il medico di bordo, ove presente, presta la propria assistenza solo nei casi di emergenza; il vettore non accetta, pertanto, i passeggeri che necessitino di assistenza sanitaria durante il trasporto, salvo quanto previsto dal successivo punto 17. In presenza di idoneo certificato medico rilasciato non oltre 48 ore prima della partenza ed emesso da una struttura sanitaria pubblica (Ospedale, Asl), attestante che il passeggero non necessita di assistenza sanitaria durante il trasporto, il vettore imbarcherà detto passeggero declinando ogni responsabilità al riguardo. È, inoltre, sottoposto a giudizio del Comandante e del medico di bordo, ove presente, l’imbarco e lo sbarco del passeggero, che si trovi in condizioni fisiche o psichiche tali che non gli consentano di affrontare il viaggio o tali da recare molestia o cagionare pericolo per sé e per gli altri, per abuso di stupefacenti, allucinogeni ed alcool. In tutti i casi predetti il passeggero non avrà diritto al risarcimento di danni e sarà responsabile per i danni arrecati alla propria persona, alla nave, a tutte le sue dotazioni o equipaggiamenti, a terzi nonché a cose di terzi. L’accettazione del passeggero a bordo da parte del vettore non dovrà essere considerata come rinuncia a qualsiasi suo diritto a far valere in seguito le sue riserve sulle condizioni del passeggero, conosciute o meno dal vettore al momento dell’imbarco e/o partenza della nave.

16) SISTEMAZIONI

Sono a disposizione dei passeggeri , in numero poltrone e’ sufficiente per permettere a tutti i presenti a bordo di potersi accomodare , non sono previste assegnazioni specifiche di posti ( tranne se specificato nel biglietto ) e non possono essere occupate con oggetti personali , o altro sistema qualora ci si alzi.durante la navigazione per questioni di sicurezza,il comandante potra’far occomodare i passeggeri in posizione di sicurezza per la navigazione e per non recare danni agli ospiti

17) INFORMAZIONI DI SICUREZZA E COSTI ISPS

In ottemperanza al codice internazionale ISPS relativo alle norme antiterroristiche, si informano i passeggeri che sono tenuti ad esibire il biglietto di viaggio e il documento di identità qualora fosse richiesto da un ufficiale della nave. Sono altresì tenuti ad acconsentire ad eventuali ispezioni sul proprio bagaglio qualora fosse richiesto. Detti controlli possono essere eseguiti anche dalle strutture portuali. Ricordiamo che durante la sosta delle navi in porto è proibito avvicinarsi a meno di 50 metri dalla nave e dagli ormeggi. Inoltre, in relazione all’a pplicazione del codice ISPS, il vettore informa che le autorità portuali potrebbero disporre di ulteriori richieste e il pagamento di tasse supplementari, non ancora quantificate al momento della stampa del presente opuscolo.

18) OGGETTI SMARRITI

Qualora il passeggero dimentichi o smarrisca oggetti personali a bordo, potrà rivolgersi al comandante della nave oppure, prima dello sbarco parlare con gli altri passeggeri,e con l’aiuto del comandante si provvederà ad effettuare immediatamente tutte le ricerche del caso, senza essere tenuta ad alcun indennizzo in caso di mancato ritrovamento degli oggetti dimenticati o smarriti a bordo dal passeggero.

19) RESPONSABILITÀ DEL VETTORE EFFETTIVO

Se il vettore marittimo che opera il trasporto non è il vettore marittimo contraente, il vettore effettivo si assume la responsabilità del trasporto ai sensi dell’art 1681 cod. civ. e del regolamento CE/392/2009, pertanto il passeggero ha il diritto di agire direttamente nei suoi confronti. L’indicazione del vettore effettivo, se diverso dal vettore contraente, può avvenire sin dal momento della prenotazione nel qual caso è indicato sul biglietto o attraverso comunicazione prima della partenza.

20) LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Il contratto di trasporto passeggeri, non chè di bagagli è regolato, salvo quanto disposto nelle presenti condizioni, dalla legge italiana, ed è interpretato in conformità alla medesima. Per qualsiasi controversia avente origine dall’interpretazione e/o esecuzione del presente contratto il foro competente è esclusivamente quello della sede legale del vettore. Peraltro, nel caso di passeggero residente in Italia che rivesta la qualifica di consumatore ai sensi della normativa italiana vigente, sarà esclusivamente competente il foro di residenza o domicilio elettivo dello stesso.

21) TARIFFE GRUPPI

Sono previste tariffe speciali per gruppi, per informazioni contattare il comandante o l’agenzia Obsidian

Escursioni con Skipper nel mare della Sardegna

Prenotazione Escursione

Se desideri prenotare un'escursione con Sea Breeze compila il modulo riportato a lato e attendi la nostra risposta. Potrai effettuare il pagamento in loco prima della partenza. Ti preghiamo di leggere con attenzione le indicazioni di trasporto.

Please type your full name.
Invalid email address.
Invalid Input
Please select a date when we should contact you.

* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.